Home  »  Blog » I consigli del dermatologo per proteggere la pelle dal sole

I consigli del dermatologo per proteggere la pelle dal sole

L’estate, tempo di vacanze, giochi all’aperto e lunghe giornate al mare. In questa stagione così amata dai bambini, dalle famiglie e dagli sportivi, non bisogna dimenticare l’importanza della fotoprotezione.

Le creme solari aiutano a proteggere la pelle dal sole e dalle radiazioni ultraviolette di tipo A e di tipo B, limitandone gli effetti immediati e cronici: dalle “solite” scottature alla comparsa di lesioni cutanee che potrebbero evolvere in tumori e carcinomi della pelle.

La crema solare va spalmata mezz'ora prima di esporsi al sole e riapplicata ogni due ore.

Questa protezione è importante per tutti, ma fondamentale per i bambini perché hanno una cute molto sottile e una perdita di acqua eccessiva, quindi è necessario un maggior indice di protezione solare. Si raccomandano creme solari con un indice di protezione da 50 alla massima protezione.

 

È importante sottolineare che il sole lo prendiamo anche in città. La crema solare non va dunque applicata solo quando si va al mare, ma anche quando si esce all'aperto, già fin dalla primavera se il soggetto ha la carnagione chiara. Da non sottovalutare la protezione anche durante l’attività sportiva.

Bisogna fare attenzione anche all'uso di profumi, cosmetici e farmaci prima di esporsi al sole perché possono generare reazioni fotoallergiche. In caso di assunzione di farmaci o uso di profumi e cosmetici è raccomandabile limitare il periodo d’esposizione al sole.

 

In caso di ustioni solari o reazioni indesiderate di una certa entità, raccomandiamo di rivolgersi al proprio dermatologo di fiducia senza adottare provvedimenti fai da te che possono peggiorare la situazione.

Quindi quest’estate proteggetevi, evitate le scottature e... buone vacanze a tutti!

I consigli del dermatologo per proteggere la pelle dal sole

PRENOTA SUBITO

Chiamaci
800.856056

Prenota una visita